Le preferite di Novembre 2020

Image for post
Image for post

Anche questo mese abbiamo selezionato le copertine più interessanti tra le numerose novità in libreria. Viviamo in Tempi duri, in cui i libri ci parlano di Donne, di Infami e di controspionaggio americano. Novembre si è tinto di colori accesi e ormai familiari, tra una zona gialla, una rossa e un po’ di arancione, facendo rimpiangere i suoi consueti grigiori. Tanta creatività sempre pronta ad aggirare i dettami delle collane, tra figure nette, gradazioni pastello e splendide illustrazioni. Di seguito, in ordine sparso, le preferite di Novembre.

Image for post
Image for post
Murene, Manuela Antonucci, cover di Maurizio Ceccato (Italo Svevo, 26 Novembre)

La collana Incursioni della Italo Svevo usa font monolitici e figure in trasparenza, dovremmo chiedere altro?

Image for post
Image for post
Bernardine Evaristo, Ragazza, donna, altro, cover di Livia Massaccesi (Sur, 11 Novembre)

Le donne della Evaristo, le racconta Ashley Seil Smith con quei grandi occhiali arancioni.

Margaret Atwood, La donna da mangiare, cover di ushadesign (Ponte alle Grazie, 5 Novembre)

L’illustrazione è di Yuschav Arly.

Image for post
Image for post
Silvia Avallone, Un’amicizia, cover di Francesca Leoneschi/theWorldofDOT— (Rizzoli, 10 Novembre)

Il particolare di “The Light Years” di Bo Bartlett ci porta dentro il romanzo della Avallone.

Image for post
Image for post
Ambra Angiolini, InFame, cover di theWorldofDOT (Rizzoli, 3 Novembre)

Quel neo auto riferito da solo potrebbe tenere in piedi tutto l’impianto grafico. L’ illustrazione è di Alexis Boudal.

Image for post
Image for post
Ferruccio Mazzanti, Timidi messaggi per ragazze cifrate, cover di Bobo (Wojtek, 16 Novembre)
Image for post
Image for post
Meryle Secrest, Il caso Olivetti, cover di XXY Studio (Rizzoli, 3 Novembre)

La composizione ricorda molto i pixel che fissiamo ogni giorno davanti allo schermo del nostro Pc, o di un Olivetti Programma 101.

Image for post
Image for post
Gino Vignali, Come la grandine, cover di Alice Iuri/theWorldofDOT (Solferino, 5 Novembre)

Riuscite ad immaginare dove ci sentiamo trasportati guardando questa copertina? E perché proprio al Grand Budapest Hotel?

Image for post
Image for post
Mauro F. Guillèn, 2030 d.C., cover di Alice Beniero (Il Saggiatore, 5 Novembre)

L’illustrazione di Noah MacMillan omaggia la fantascienza anni ’50 con delle tinte morbide e tratto morbido. Che bella!

Image for post
Image for post
Howard Owen, Oregon Hill, cover di Anchora (NN, 5 Novembre)

La foto di George Georgiou, il fotografo londinese che nel 2016 ha dato inizio a un progetto che raccontasse gli Stati Uniti attraverso le sue parate, “Americans Parade”.

Image for post
Image for post
Alfredo Zucchi, La memoria dell’uguale, cover di - (Polidoro Editore, 18 Novembre)
Image for post
Image for post
Economia dell’imperduto, Anne Carson, cover di Giovanni Cavalleri (Utopia, 26 Novembre)

Abbiamo parlato di Utopia Editore in uno degli ultimi post. Sezione aurea, font Futura e una “tensione verso un’ideale di perfezione che sappiamo irraggiungibile”.

Image for post
Image for post
Corrigan , Caroline Blackwood, cover di Silvia Virgilio/Puntuale Creative (Codice, 4 Novembre)

Le illustrazione di Davide Bonazzi ci piacciono un sacco, quest’anno ha firmato diverse copertine in casa Codice. Complimenti!

Image for post
Image for post
Una passeggiata d’inverno, Henry David Thoreau, cover di Flavio Dionisi (La nuova Frontiera, 5 Novembre)

Una passeggiata tra i boschi accompagnata dalle illustrazioni di Rocco Lombardi.

Image for post
Image for post
Abbandonare un gatto, Murakami Haruki, cover di Emiliano Ponzi (Einaudi, 17 Novembre)

Emliano Ponzi illustra l’ultimo racconto autobiografico di Murakami, in un edizione unica al mondo.

Written by

Judge a cover despite its book.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store